martedì 25 novembre 2008

Frittelle di castagne

Questo è uno dei dolci preferiti di mio padre... quando era piccolo, glielo preparava sua nonna dopo che aveva fatto (per bene!) i compiti... è un dolcetto sfizioso ma semplice e veloce, adatto all'autunno ed alle serate in casa! Purtroppo non ho fatto in tempo a fare le foto... mio padre ci si era già avventato sopra... ma ecco la ricetta:

Frittelle di Castagne

Ingredienti (per 3 persone golose)
150 gr di farina di castagne
acqua minerale naturale
olio di semi per friggere
150 gr di ricotta di pecora
cacao amaro, cannella e zucchero di canna a piacere

Il procedimento è davvero semplice: mettete la farina in una ciotola ed aggiungete l'acqua fino ad ottenere una pastella liscia ma non eccessivamente liquida.
Scaldate l'olio in una casseruola profonda e quando sarà ben caldo prendete la pastella con un cucchiaio e fatela scivolare nella casseruola in modo da formare delle palline leggermente schiacciate. Quando saranno ben dorate, asciugate dall'olio le frittelle e servitele ben calde.
Si possono mangiare anche solo con una spruzzata di cacao e zucchero, ma io le ho accompagnate con un pò di ricotta di pecora lavorata con zucchero, cacao amaro e cannella.

13 commenti:

golosòtopi ha detto...

Bene,continuiamo a proporre piatti che non ho assaggiato!!!
Piergiovanni

manu e silvia ha detto...

e ti credo che è uno dei suoi dolci preferiti...solo dalla ricetta fanno venir voglia di provarle!!
buonissime!!
bacioni

Onde99 ha detto...

Ne ho un ricordo dolcissimo, di una festa in montagna, all'aperto, dove, oltre a tante altre prelibatezze di malga e del sottobosco, cuocevano queste frittelle di farina di castagne, con la ricottina fresca...

Micaela ha detto...

devono essere buonissime anche se non le ho mai provate!!! baci

michela ha detto...

Che belle..quasi quasi ho ancora un po' di farina di castagne...

golosòtopi ha detto...

@Manu e Silvia: eheheh... effettivamente sono proprio buone, ma miopadre ne è veramente golosissimo... è la sua prima richiesta quando arriva il tempo delle castagne! Un bacio!
@Onde99: che bello... a me piacerebbe molto in questo periodo andare in montagna, magari in quella toscana, che so, Garfagnana o Lunigiana, e farmi una scorpacciata delle loro specialità...
@Micaela: credimi, sono da provare! Bacio!
@Michela: allora puoi utilizzarla per queste frittelline... :D fammi sapere poi se ti sono piaciute! Bacio!

unika ha detto...

Eleonora...del blog "La cucina di Anicestellato"...ha proposto una raccolta a mio avviso bellissima...una raccolta buffet....ti lascio il link
http://lacucinadianicestellato.blogspot.com/2008/11/blog-post_28.html
spero tanto che parteciperai a rendere bella ricca questa raccolta:-)un bacio
Annamaria

golosòtopi ha detto...

@Annamaria: ciao! grazie per la segnalazione!Buon fine settimana!

Maya ha detto...

con le castagneeeee??? le voglio assaggiare.... peccato c'è la ricotta!!!

Gunther ha detto...

è una gran bella ricetta, e poi per le frittelle vado matto la proverò

golosòtopi ha detto...

@Maya: la ricotta è una mia aggiunta... puoi benissimo mangiarle anche solo con un velo di zucchero e cacao! Un bacio!
@Gunther: ciao! grazie per la visits... dimmi poi se ti sono piaciute! A presto!

Anicestellato... ha detto...

Sono passata a degustare e fagottini e devo dire che mi piacciono tanto, complimenti per il blog ricco ed interessante e grazie per la partecipazione alla raccolta, a presto

golosòtopi ha detto...

@Anicestellato: ciao! grazie per la visita e per aver inserito la ricetta nella tua raccolta, che è davvero davvero deliziosa... e molto utile! Spero di contribuire con altre ricette...
A presto!
Silvia